© 2023 by  EVENT PRODUCTIONS. Proudly created with Wix.com

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-googleplus

Sabato 28 maggio, numerosi volontari subacquei e terrestri di ogni fascia di età hanno partecipato alla manifestazione eco-sportiva organizzata da GODiving, il centro subacqueo dell’A.S.D. Athletic Runner & Climber.

Dopo un paio di giorni di pioggia, le nuvole si sono fortunatamente dissolte. Il vento forte non ha dissuaso i partecipanti. La raccolta dei rifiuti abbandonati su lungolago e le spiaggette intorno a Piazza Sant’Ambrogio è stata cospicua: cartacce, mozziconi di sigaretta, incarti di alimenti, bicchieri e altri avanzi.

 

Alcuni abitanti e assessori comunali di Porto Ceresio hanno anche approfittato dell’occasione per sistemare le belle aiuole dl lungolago, eliminando erbacce e rami secchi.

 

Il vento forte e le inusuali onde lacustri non hanno scoraggiato i subacquei di GODiving e di Waterworld Monate che, a profondità comprese tra 5 e 9 metri, hanno perlustrato per un’ora il fondale trovandoci rifiuti in abbondanza. Vasi per fiori in plastica, sacchetti e bottiglie di vetro erano i più numerosi, ma non sono mancati copertoni, grandi reti per recinzioni, lattine e addirittura un cassonetto per l’immondizia. Oltre alla soddisfazione per il lavoro svolto, i subacquei hanno goduto della compagni di un paio di grandi luccioperca che hanno osservato l’immersione da distanza ravvicinata, senza mostrare paura nei confronti di questi visitatori in muta da sub.

 

 

 

 

I volontari hanno conferito la spazzatura all’operatore ecologico del Comune, che non ha lesinato consigli e un aiuto pratico nello spazzamento.

 

L’iniziativa ha avuto un buon riscontro, con turisti e residenti che hanno notato i lavori ed hanno espresso apprezzamento per l’impegno dei volontari nel migliorare l’ambiente locale.

 

Auspichiamo che l’iniziativa contribuisca a sensibilizzare i varesini rispetto all’importanza del Ceresio e degli ambienti lacustri. La nostra provincia, sostengono in GODiving, è ricca di laghi, ma ciò fa talora scordare che l’acqua dolce è un bene tanto indispensabile (senza di essa gran parte dei vegetali e degli animali terrestri non potrebbe vivere) quanto raro (solo il 2% delle acque della Terra non è salato).

 

Per questa ragione gli istruttori del gruppo GODiving hanno anche tenuto nelle scorse settimane delle lezioni di ecologia lacustre presso l’Istituto Scolastico Enrico Fermi di Porto Ceresio e stanno progettando nuovi eventi.

 

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Comune di Porto Ceresio e dell’Istituto Scolastico Enrico Fermi, come pure il supporto di Swim Planet SpA (che ha appena aperto la stagione estiva delle piscine di Saltrio, Induno e Ponte Tresa), di REM Srl (nota produttrice di riscaldatori industriali in Casorate Sempione), di ESA (European Scuba Agency, l’organizzazione didattica cui GODiving s’ispira nella progettazione di corsi di sub e nella sensibilità ecologica), di Waterworld Monate (ESA Point della provincia di Varese e gruppo sub gemellato con GODiving), di Mornata Mobili Srl (affermato mobilificio in Varese e Cesano Maderno), di Ocean Bar (locale di Porto Ceresio specializzato in aperitivi, birre e vini), Ferramenta Pozzi Franco (attrezzi e articoli per il fai-da-te in Porto Ceresio), e di Clowns & Co. (animatori attivi in provincia di Varese).

 

Per informazioni: guido@godiving.it

GODiving è una sezione di Athletic, Runner & Climber Busto, un’associazione sportiva dilettantistica attiva da anni nella promozione di sport quali l’atletica, il triathlon, il ciclismo, l’arrampicata e, appunto, la subacquea.